Tre diverse stagionature, un sapore unico!

PECORINO DI MONTE PORO

L’ultima dop casearia italiana registrata, la prima ad arrivare sulle vostre tavole!

Sapore  fragrante,  tipico di macchia mediterranea!

Conosciuto già dal 1500 il Pecorino di Monte Poro è un antico formaggio PAT prodotto esclusivamente con latte ovino crudo ed intero e caglio di agnello e/o capretto alimentati esclusivamente con latte.

Il latte è ottenuto da due mungiture, quella della mattina e quella della sera precedente, e proviene da capi allevati con sistema semi-brado e che solo nel corso della notte vengono fatti stabulare negli ovili. La zona di produzione e di pascolo del nostro Pecorino di Monte Poro è solo quella dei comuni adiacenti al Monte Poro che sono Joppolo e Spilinga.

Il Monte Poro è una montagna della Calabria nella provincia di Vibo Valentia che si eleva sul versante tirrenico. Lo differenziano dagli altri massicci calabresi il clima mite e la variegata vegetazione. La sua modesta altitudine di soli 710 s.l.m. permette l’antropizzazione anche nella zona più alta.

Pecorino di Monte Poro  semi stagionato //  61 gg ÷ 6 mesi
formaggio-fresco-pecorino-monteporo

Pecorino FRESCO

Al momento dell’immissione al consumo presenta: una forma cilindrica con facce piane del diametro di 6÷20 cm e scalzo di 6÷20 cm; peso di 0,600÷2,5 Kg. La crosta è dura, rugosa, di colore variabile dal giallo oro nella tipologia di pecorino fresco. La stagionatura di quest’ultima tipologia varia dai  20 ai 60 giorni

formaggio-semi-stagionato-pecorino-monteporo

Pecorino SEMI-STAGIONATO

Al momento dell’immissione al consumo presenta: una forma cilindrica con facce piane del diametro di 6÷20 cm e scalzo di 6÷20 cm; peso di 0,600÷2,5 Kg. La crosta è dura, rugosa, di colore variabile al marrone più o meno scuro per la tipologia semi-stagionato. La stagionatura di quest’ultima tipologia varia dai 61gg ai 6 mesi.

formaggio-stagionato-pecorino-monteporo

Pecorino STAGIONATO

Al momento dell’immissione al consumo presenta: una forma cilindrica con facce piane del diametro di 6÷20 cm e scalzo di 6÷20 cm; peso di 0,600÷2,5 Kg, fino a 10kg per la tipologia stagionata. La crosta è dura, rugosa, al marrone più o meno scuro per la tipologia stagionato.La stagionatura di quest’ultima tipologia varia dai 6 ai 24 mesi

rispetto della tradizione

PASSIONE E TRADIZIONE!

La variegata vegetazione ed il clima mite hanno favorito fin dal 1500 l’insediamento di famiglie di pastori che si tramandano da generazioni la lavorazione artigianale del Pecorino di Monte Poro.

I pascoli di macchia mediterranea, di fiori selvatici e di fieno di cui si nutrono gli ovini intorno al Monte Poro danno al Pecorino di queste zone un sapore inconfondibile ed inimitabile.

considerato il migliore dell’Italia meridionale

SAPORI MEDITERRANEI

Il sapore è fragrante, con aromi di fiori selvatici, di macchia mediterranea e di fieno, pastoso e piacevolmente nocciolato, caratteristiche che diventano sempre più intense con l’aumentare della stagionatura; presenta una decisa pungenza e sapidità nella tipologia stagionato.

Si consuma principalmente con stagionatura di 5÷6 mesi e si abbina tradizionalmente ai vini della Calabria (es. Cirò DOC bianco, o rosso).
Dal 7 Luglio 2020 ha ottenuto la classificazione DOP.